Donazioni

 

I dati per le donazioni saranno presto online

Percorsi di Innovazione 2005: PERCORSO NATURALE ALLA SCOPERTA DEL CAVALLO. IO SONO TOSCA, UN CAVALLO, E TU?

Il progetto è stato approvato dal CESVOT (Centro Servizi Volontariato Toscana) nel 2005 e s’intitola “PERCORSO NATURALE ALLA SCOPERTA DEL CAVALLO. IO SONO TOSCA,UN CAVALLO, E TU?”

Il progetto prende il nome dalla puledra “TOSCA”, “nata nel 2000 dalla cavalla Dancalia, di proprietà dell’associazione “Le Bollicine”.
Tosca ,allevata nel rispetto della sua animalità, è cresciuta libera in contatto con i ragazzi.
Crescere un cavallo è stato il punto di partenza di un percorso che si è sviluppato fino alla realizzazione del nuovo Centro Equestre.

L’organizzazione della nuova struttura , in un territorio dove tradizionalmente l’Associazione non ha sviluppato attività e percorsi continuativi, ha fatto emergere la necessità di proporre un progetto basato sull’integrazione e la socializzazione con la comunità, dove abili e diversamente abili possano esprimersi affinché sia valorizzato l’essere “diverso” di tutti.

Il percorso offrirà anche l’opportunità di responsabilizzare i ragazzi de” Le Bollicine” favorendo la loro autonomia.

Le attività si rivolgono sia alle persone diversamente abili che frequentano l’associazione sia ai bambini della Scuola Elementare di San Rocco (località dove è ubicato il Centro Equestre).

L’obiettivo è di creare un itinerario che si concretizzi nella realizzazione di attività finalizzate alla realizzazione di attività manuali finalizzata alla personalizzazione della nuova struttura (costruzione di piccoli mobili, attrezzature per il maneggio, giochi vari), degli ambienti esterni(cura spazi verdi), attraverso il coinvolgimento dei ragazzi alla cura del cavallo e dei suoi spazi. Fino alla realizzazione di una serie di incontri all’interno della Scuola Elementare e del centro Equestre, dove stimolando il gioco e il movimento in un agire non competitivo, i ragazzi possano interessarsi a scoprire il cavallo e il suo ambiente, prendendo coscienza dell’animale non in quanto strumento ma come pater relazionale.

Il progetto si articola in attività psicomotorie in cui il gioco diviene mezzo per percepire la propria corporeità e quella altrui, rapportandosi all’animale.

Il percorso è finalizzato a favorire il contatto con l’animale e l’ambiente che lo circonda stimolando la”globalità” dei sensi.
L’esperienza multisensoriale coinvolgerà:
l’odorato con gli odori caratteristici della scuderia;
la vista con le diverse prospettive da terra o sulla schiena del cavallo e nell’osservazione del suo speciale linguaggio;
l’udito con i rumori tipici della masticazione, della digestione, del movimento;
il tatto con la scoperta della sua corporeità.

Per la realizzazione del progetto sono stati coinvolti:
Comune di Siena/ Amm.ne Provinciale di Siena
Comune di Sovicille/ Istituto Comprensorio Statale Scuola Materna-Elementare-Media “A.Lorenzetti”.
Sovicille/ Comitato Associazioni Sportive Senesi/ Associazione Fonterossa
Associazione Pubblica Assistenza di Siena
Associazione Pubblica Assistenza Montagnola Senese.

ASSOCIAZIONE SPORTIVA”LE BOLLICINE”
Via Franciosa 55-57
53100 SIENA
Tel-fax 0577 286335
e-mail: le bollicine@yahoo.it

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

No Comments

Post A Comment