L’Associazione Sportiva Le Bollicine, in rete con A.Se.Do e Associazione Pubblica Assistenza di Siena, ha concluso il progetto “Il meraviglioso mondo di Tosca: attività di rieducazione equestre e percorsi educativi alla scoperta del cavallo”

Il progetto,realizzato nell’ambito del Bando per il Volontariato 2017 finanziato dal CESVOT, ha promosso attività a contatto con i cavalli e gli animali per facilitare la relazione, il clima di coesione nel gruppo e stimolare i ragazzi. Lo scopo è stato l‘acquisizione di maggiori autonomie personali e sociali. Il percorso educativo è stato finalizzato a creare maggiori opportunità, per stimolare sia i ragazzi che frequentano i percorsi di rieducazione equestre da alcuni anni , sia persone che possono avere l’interesse ad entrare in contatto per la prima volta con le terapie assistete con gli animali . Le attività hanno visto i ragazzi impegnati in approcci personalizzati con la finalità di favorire la relazione, il contatto e il gioco, con animali di diversa taglia, fino alla guida e gestione autonoma del cavallo in maneggio e /o in contesti diversi.

L’iniziativa ha coinvolto 40 persone con disabilità intellettive, sensoriali e plurihandicap di età compresa tra i 12 e i 55 anni residenti nei Comuni della Zona Senese e alta val d’Elsa. Grazie alla collaborazione avviata con i Carabinieri -Corpo Forestale dello Stato, è stato possibile utilizzare le riserve del Corpo forestale per la realizzazione di attività equestri ed esperienze di residenziali, in luoghi meravigliosi tutti da scoprire, come la Riserva Naturale di Cornocchia ,del Belagaio ed il Parco naturale della Feniglia. L’associazione Pubblica Assistenza di Siena invece, ha contribuito alla realizzazione del progetto attraverso un percorso di comfort dog , coinvolgendo i ragazzi di tutte le età nella relazione con i cani.

L’idea era di sviluppare percorsi educativi attraverso lo scambio di esperienze, tra la rete delle associazioni proponenti ed i partner pubblici e privati, con lo scopo di creare maggiori opportunità alle persone diversamente abili, valorizzando le risorse presenti nel territorio e promuovendo attività che favoriscano uno stile di vita sano basato sul rispetto dellambiente e sul valore educativo della relazione con gli animali.

Il progetto ha permesso ad ognuno di essere protagonista attivo della propria esperienza, rinforzando cosi la motivazione per dare continuità al percorso di crescita personale e vedere espresse le proprie potenzialità. .

Le Associazioni coinvolte hanno potuto contare sulla preziosa partnership di pubblici e privati: Studio Fotografico Sampoli Andrea snc, AUSER COMUNALE DI SIENA, Comune di Sovicille, Corpo Forestale dello Stato – Ufficio per la Biodiversità, Società della Salute Senese, Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. Grazie alla sinergie attivate , Le Bollicine proseguiranno le loro attività con ed insieme ai cavali, anche dopo la conclusione del progetto, grazie alle sinergie attivate con i Carabinieri Corpo Forestale dello Stato, con cui sono in programma percorsi equestri ed uscite nelle Riserve Naturali.