Archivio per la categoria Progetti

PERCORSO FORMATIVO CESVOT 2011: “A CHE GIOCO GIOCHIAMO?” – SCADENZA 5 GENNAIO

L’associazione Le Bollicine, organizza un Percorso Formativo nell’ambito del Bando di Formazione, finanziato dal Cesvot, in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Siena, ArciSolidarietà, l’Associazione Pubblica Assistenza di Siena, l’A.SE.Do, l’Associazione di Pubblica Assistenza Montagnola Senese, Comitato Associazioni Sportive Senesi, Comune di Siena, Uisp Solidarietà Università di Siena – Laboratorio di Accessibilità universale.

Il Corso ” A CHE GIOCO GIOCHIAMO? PERCORSI PER CONOSCERE LE DIFFERENZE E FAVORIRE L’INTEGRAZIONE” intende promuovere un percorso formativo rivolto a volontari interessati ad impegnarsi in ambito sociale ed educativo, teso ad integrare e valorizzare le esperienze, la creatività e le risorse personali come ricchezza e scambio per favorire occasioni di integrazione e promuovere una cultura basata sull’inclusione sociale. Il corso si realizzerà presso il Centro “Tosca delle Bollicine” a partire dal 13 Gennaio con lezioni teorico- pratiche, esercitazioni ed un
tirocinio formativo per circa 40 ore complessive, al termine sarà rilasciato un attestato di partecipazione.
L’obiettivo del percorso formativo è l’acquisizione di strumenti e competenze utili alla gestione di attività
educative con particolare riferimento alla valorizzazione dei bambini diversamente abili nel gruppo .

Il corso si rivolge ai volontari delle associazioni operanti sul territorio e ad aspiranti volontari avrà inizio
Venerdi 13 Gennaio ed è possibile iscriversi contattando la segreteria organizzativa
presso l’Associazione Le Bollicine Via Franciosa 57 – tel 0577/286335, indirizzo mail
lebollicine@yahoo.it.

PROGRAMMA

  • 13 gennaio 2012 Ore 15.00 – 16.00: Presentazione del programma del corso, Vanna Da Frassini, Vice Presidente Associazione Le Bollicine
  • 13 gennaio 2012 Ore 16.00 – 19.00: Il gioco come scoperta e comunicazione. Il gioco e sviluppo senso-motorio, Dioli Lisa, Psicologa
  • 14 Gennaio 2012 Ore 9.00 – 13.00:
  • Il Corpo sentito: comunicare attraverso l’ascolto di se e degli altri, Morena Mugnai, Esperta Music-Art Terapia nella GDL
  • 14 Gennaio 2012 Ore 14.00 – 17.00:
  • Dal grembo materno al grembo sociale – Contenimento e Nascita, Morena Mugnai, Esperta Music-Art Terapia nella GDL
  • 20 Gennaio 2012 Ore 15.00 – 19.00:
  • Gioco ed Integrazione, Letizia Cambi, Educatore professionale coordinatrice progetti educativi
  • 28 Gennaio 2012 Ore 9.00 – 13.00:
  • Il bambino interiore e lo spazio del gioco. Gravità e leggerezza, Morena Mugnai, Esperta Music-Art Terapia nella GDL
  • 28 Gennaio 2012 Ore 14.00 – 17.00,
  • Il Corpo albero-albero: seme-punto ritmo-pianta-linea-melodia, Morena Mugnai, Esperta Music-Art Terapia nella GDL
  • 10 Febbraio 2012 Ore 15.00 – 19.00:
  • Progettare giochi psicomotori e relazionali per l’integrazion, Lisa Dioli, Psicologa
  • 9 Marzo 2012 Ore 15.00 – 19.00:
  • Esperienze di manipolazione creativa e multisensoriale, Dino Angelaccio, Università Studi di Siena, Responsabile laboratorio accessibilità Universale
  • 13 Aprile 2012 Ore 17.00 – 19.00:
  • Conclusione. Presentazione esperienze tirocinio. Discussione finale, Letizia Cambi, Educatore professionale coordinatore progetti educativi
  • Stage/Tirocinio dal 23 marzo al 13 aprile 2012:
  • Osservazione e conduzione di giochi di gruppo cooperativi. Partecipazione ad attività educative integrate per minori.

 

IDEE ED ESPERIENZE- Testimonianze di un percorso.

Mercoledì 17 novembre alle ore 16.00, presso la Sala “Aurora” dell’Amministrazione Provinciale di Siena in Piazza del Duomo 9, l’Associazione “Le Bollicine” presenta i risultati del Progetto Bando Percorso delle Idee CESVOT realizzato in rete con A.Se.Do e Pubblica Assistenza di Siena.

L’iniziativa è stata realizzata grazie alla partnership del Comune di Siena, Amministrazione Provinciale di Siena, la Pubblica Assistenza Montagnola Senese, la sez. soci UNICOOP Firenze e la Comunity Relation della Fondazione Monte dei Paschi di Siena..

Il progetto vincitore del bando CESVOT “Percorso delle Idee” nasce da una programmazione di rete delle associazioni di volontariato operanti nel territorio tesa a valorizzare le esperienze condotte sulle tematiche dell’autonomia personale e sociale delle persone con diversa abilità.

GRADUATORIE SELEZIONI SERVIZIO CIVILE 2010.

ELENCO DEI VOLONTARI SELEZIONATI

Idonei e selezionati:

Num. COGNOME NOME DATA NASCITA      PUNTEGGIO

1                   Vento                                     Valentina                                               25/04/1985                   67

2                 Innocenti                               Francesca                                             06/09/1986              61.75

3                Rosa                                          Giada                                                         19/05/1987                58

4                Cei                                              Martina                                                    04/10/1990              55.71

5                Montaperto                           Oretta                                                        04/05/1990              54.75

6                Mesina                                     Maristella                                                14/10/1984                   52.29

Idonei non selezionati:

1                   Di Dio                                                     Ilenia                                      07/09/1988      46.93

2                   Campana                                             Anna                                         26/07/1988      46.21

3                   D’Avino                                                Daniele                                   06/05/1982      39.00

Comunichiamo ai volontari selezionati che, come accordi telefonici, la data presumibile di inizio servizio dovrebbe essere il 1° dicembre. Nel caso di eventuali rinunce i volontari non selezionati saranno contattati entro il 3° mese di inizio servizio per il subentro.

Servizio Civile Nazionale 2011 : SONO APERTE LE SELEZIONI PER 6 NUOVI VOLONTARI.

Anche per il 2011 l’Associazione Sportiva “Le Bollicine” selezionerà 6 nuovi volontari del Servizio Civile.

E’ POSSIBILE PRESENTARE DOMANDA DI SELEZIONE FINO ALLE ORE 14.00 DEL 4 OTTOBRE 2010.

Si possono ritirare i moduli presso la sede dell’Associazione oppure si possono scaricare dal sito www.serviziocivile.it.

Ai moduli bisognerà allegare:

  • copia del documento di identità valido;
  • copia del codice fiscale;
  • attestato del titolo di studio conseguito;
  • certificato medico che attesti “lidoneità psico-fisica allo svolgimento del Servizio Civile”;
  • curriculum vitae.

Per tutte le informazioni sull’Associazione, sulla modulistica e le selezioni , potete contattare allo 0577/286335  la sede, in via Franciosa, 57, dalle 9 alla 13 dal lunedì al venerdì, oppure il Responsabile locale del progetto Sig.ra Letizia Cambi al 347/40 22 311.

Il Progetto “Sport Insieme   si  rivolge alle persone diversamente abili residenti nei Comuni della Zona Senese, con disabilità psichico e/o fisica medio grave, garantisce la realizzazione di percorsi educativi, riabilitativi e sportivi mediante lo svolgimento di corsi sportivi di atletica leggera, judo, nuoto ed equitazione.

Complesso delle attività in cui saranno coinvolti i volontari selezionati.

I volontari saranno inseriti all’Interno di una delle due sedi di attuazione dell’Associazione le Bollicine: La sede legale di Via Franciosa ed il Centro Equestre

All’Agresto. l’Ambito privilegiato di azione saranno le attività di rieducazione equestre e le attività sportive e di socializzazione promosse dall’ente.

Alle attività educativo-riabilitative, fanno capo interventi diversi, accomunati dall’attenzione all’individuo nella sua completezza:

  • Organizzazione e potenziamento del  servizio di trasporto ai Corsi Sportivi, garantendo l’accompagnamento anche dalle zone della Provincia più distanti. In particolare, si prevede  l’ampliamento del servizio ai Comuni di Rapolano T., Chiusino, Monteroni D’Arbia, Murlo, Buonconvento, e Colle Val D’Elsa ed un incremento dell’utenza dei Comuni.
  • Organizzazione di Corsi e attività Sportive.
  • Organizzazione di eventi sportivi e partecipazione alle iniziative promosse dal CONI e dagli Enti di Promozione Sportiva .
  • Organizzazione  attività sociali e ricreative.
  • Partecipazione all’accudimento e cura degli animali, compagni dei percorsi di pet therapy, rivolgendo un’attenzione particolare al loro benessere e al rispetto della loro “Naturalità-
  • Organizzazione di laboratori e  attività formative. Con particolare riferimento alle attività di orticoltura ,giardinaggio, accadimento e cura degli animali.
  • Potenziamento dei servizi “leggeri” (accompagnamenti, eventi sportivi, uscite nel territorio, compagnia a domicilio, disbrigo pratiche),  attuati mediante l’adesione al Progetto “Un Buono per Amico” elaborato dall’Amministrazione Provinciale di Siena. Nel 2005 sono stati garantiti 511 servizi rivolti a 19 utenti residenti nel Comune di Siena e della Provincia.
  • Servizio di informazione e consulenza per i familiari ed utenti.
  • Progettazione programmazione ed organizzazione degli interventi.
  • Organizzazione di gruppi di ascolto per le famiglie.
  • Partecipazione alle Riunioni di equipe con le scuole, servizi sociali, Dipartimenti Salute Mentale, Servizi materno-Infantili, al fine si strutturare percorsi formativi globali.
  • Partecipazione ad attività di informazione e sensibilizzazione presso le Scuole e Università mediante l’adesione al Progetto “Scuola e Volontariato” promosso dal Centro Servizi Volontariato Toscano.
  • Organizzazione di laboratori e  attività formative.
  • Organizzazione di  un Evento, con mostra fotografica e filmati, con la partecipazione degli utenti, volontari dell’Ente, Associazioni di Volontariato e sportivi, con lo scopo di evidenziare e valorizzare l’attività svolta dai giovani volontari e creare le basi per “una memoria storica” dei Progetti di Sevizio Civile svolte dall’Ente.

Servizi Svolti dall’Associazione Sportiva “Le Bollicine” – anno 2009 -2010

Grazie alle donazioni, ai contributi pubblici e privati e alle quote del 5 per mille dell’imposta sul reddito sono state realizzate le seguenti attività in favore delle persone diversamente abili:

Attività di Riabilitazione equestre e sport

N. 30 Utenti                                                                                                  N. 2640 sedute

Inserimenti Socio Terapeutici – Laboratorio di Orticoltura.

N. 3 Utenti

Attivita’ Didattiche rivolte alle Scuole elementari

N. 63 Bambini; N. 11 utenti Ass. Bollicine                                                      N. 18 incontri

Attività Socio educative estive per minori

N. 43 Bambini; N. 8 Utenti Ass. Bollicine                                                       N. 3 Settimane

Laboratorio Multisensoriale Globalità dei Linguaggi

Vincitore Bando Percorsi Innovazione Cesvot

N.15 utenti e familiari                                                                          N. 14  Incontri

Corso di Formazione Per Volontari

Approfondimento Distrurbi Pervasivi dello Sviluppo e Riabilitazione equestre

N. 18 Iscritti                                                                                                   N. 24 ore

Corso di Cucina N. 7 Incontri

n. 16 utenti

Progetto Amministrazione di Siena N. 25.000Prestazioni

“Un Buono Per Amico”

Servizi di Trasporto per disabili Km 82.234

gratuiti  con due pulmini da nove posti

e un autovettura

Totale Utenti :  N. 38

L’Associazione Le Bollicine inoltre svolge attività sportive come il Judo, l’atletica leggera, vela e Nuoto.

Nel 2010 ha organizzato una manifestazione Nazionale di Judo, una Interegionale di equitazione ed un Meeting regionale di atletica leggera.

Vi ringraziamo per il vostro sostegno e vi invitiamo di destinare anche quest’anno la quota 5 per mille alla nostra associazione.

“PERCORSI DELLE IDEE”: CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARI

L’Associazione “Le Bollicine”, in collaborazione con l’Associazione Pubblica Assistenza di Siena, l’Associazione Senese Down, l’Associazione Genitori Bambini Disabili e grazie alla partecipazione del Comune di Siena e dell’Amministrazione provinciale di Siena, organizza un Corso di Formazione Teorico- pratico per volontari operanti nel territorio.

Il progetto, vincitore del bando Cesvot  “Percorsi delle Idee”, nasce da una programmazione di rete delle associazioni del territorio, teso a valorizzare le esperienze condotte sulle tematiche dell’autonomia personale e sociale delle persone diversamente abili. Nello specifico il percorso prevede la realizzazione di incontri in aula, tirocinio in esperienze pratiche di vita comune, un seminario finale sulla condivisione del progetto.

L’esperienza didattica si apre il 27 febbraio presso il Centro “Tosca delle Bollicine”. Le tematiche affrontate saranno: il concetto di autonomia, come valorizzazione della Persona diversamente abile all’interno di percorsi individualizzati, attivazione di reti sociali e il ruolo della famiglia; sarà inoltre affrontato il ruolo del volontario all’interno dei percorsi di vita indipendente.

Seguiranno esperienze pratiche di vita in comune, come un corso di cucina e stage residenziali presso il castello di Montarrenti con esperienze di ristorazione, uscite in barca a vela, viaggio in camper di quattro giorni. Aderiranno al percorso formativo 15 volontari e parteciperanno una ventina di giovani diversamente abili dell’associazione “Le Bollicine” e A.se.do.

Il progetto è stato costruito grazie al Centro Servizi Volontariato Toscano, che ha fornito oltre il contributo economico, un percorso di accompagnamento per la definizione della progetto formativo alle associazioni della rete proponente.

logo cesvot

OFFERTA STAGE 2008/2009

OFFERTA STAGE 2008/2009

LA COMUNICAZIONE INTERNA E ESTERNA PRESSO UN’ASSOCIAZIONE SPORTIVA

Profilo: Studenti e laureati della Facoltà di Lettere e Filosofia, conoscenze di informatica

Attività previste durante lo svolgimento dello stage:

  • Elaborazione delle strategie per favorire la comunicazione tra i diversi tipi di soci.
  • Partecipazione e collaborazione all’organizzazione di un punto di ascolto presso la sede Istituzionale dell’Associazione, con lo scopo di offrire un azione di sostegno alle famiglie, favorendo la comunicazione e l’ascolto dei bisogni.
  • Elaborazione di un Notiziario Interno con lo scopo di diffondere le iniziative e condividere tra tutti i soci le attività svolte.
  • Aggiornamento del Sito dell’Associazione.
  • Progettazione di una linea di immagine dell’Associazione.
  • Cura della comunicazione durante gli eventi organizzati dall’Associazione.
  • Collaborazione all’elaborazione di una brochure informativa sulle attività promosse.
  • Elaborazione di un filmato sulle attività e progetti

REALIZZAZIONE DI PROGETTI TERAPEUTICO-RIABILITATIVI RIVOLTI A PERSONE DIVERSAMENTE ABILI
Profilo: Studenti e laureati in Fisioterapia, Logopedia, Infermieristica, Scienze del Servizio Sociale, Psicologia, Medicina

Attività previste durante lo svolgimento dello stage:

  • Osservazione e collaborazione nella realizzazione del sedute di Riabilitazione Equestre: Trattamento di pazienti con deficit neuro motori –cognitivi e /o relazionali.
  • Compilazione delle schede di osservazione durante le sedute. Definizione degli obiettivi.
  • Movimentazione di pazienti con deficit motori gravi mediante l’utilizzo di ausili sanitari.
  • La relazione d’aiuto e l’ascolto del famigliare dell’utente in carico

BILANCIO E CONTABILITA’ PRESSO UN’ASSOCIAZIONE SPORTIVA
Profilo: Studenti e Laureati della Facoltà di Economia
Attività previste durante lo svolgimento dello stage:

  • Collaborazione nella realizzazione del Bilancio Sociale.
  • Collaborazione nella realizzazione della Rendicontazione sociale.
  • La gestione della Contabilità in un’ Associazione di Volontariato.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a CONTATTARCI.

CORSO DI INTRODUZIONE ALLA PET THERAPY 2008

Scarica pdf

Corso di Formazione per Volontari: Un Asino per Amico

Scarica pdf

PERCORSI DI INNOVAZIONE 2006: Percorso sensoriale nel mondo fantastico dei suoni, colori ed immagini

PERCORSI DI INNOVAZIONE 2006: Percorso sensoriale nel mondo fantastico dei suoni, colori ed immagini ?? Metodo: Globalità dei Linguaggi di Stefania G. Lisi

PARTNERS
Comune di Siena
Amministrazione Provinciale di Siena
Associazione Genitori Bambini Disabili
UISP Unione Italiana Sport per Tutti

Ente finanziatore
: CESVOT

DESCRIZIONE
Il progetto si inspira alle esperienze sul “laboratorio Permanente per le Famiglie” di Graziano Parrini, educatore professionale e musicista, realizzato nel periodo 2000-2004 presso i centri diurni della Zona Sud Est Fiorentino e applica la “consolidata metodologia della MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi di Stefania Guerra Lisi. Questa metodologia intende rispondere alla necessità di iniziazione a un modo creativo di pensare e vivere condizioni limite imposte dal handicap, espressa da molti genitori. Per questo gli incontri prevedono la presenza contemporanea sia dei genitori (e anche di tutte quelle figure di operatori e volontari che si vogliono impegnare in un diverso rapporto con l’handicap) e dei loro figli. ?L’obbiettivo principale è affinare la conoscenza reciproca rinnovando e dinamizzando rapporti che si connotano spesso come “a circuito chiuso”. Potranno emergere ed essere chiarite le ragioni di ognuno in modo da promuovere l’accettazione reciproca. Durante le esperienze condotte con il gruppo, ciascuno esplorerà forme espressive nuove per conoscersi in fondo, per raccontarsi, per stabilire relazioni con gli altri: l’impiego del corpo, del movimento, della voce, della produzione sonora, di elaborati grafico-cromatici, di disegni,di poesie. La condivisione delle attività provocheranno sblocchi emotivi, apertura verso gli altri e coraggio di mettersi in gioco. ?Questa graduale capacità sarà promossa dal clima affettivo, dalla “base sicura” offerta da ciascuno al gruppo, pronto ad accogliere e ad ascoltare, ed entrare in empatia con la massima delicatezza. L’atteggiamento di ascolto e di rispetto profondo permetterà a ciascuno di condividere la paura, il disagio, la sofferenza, il processo di trasformazione, la “ri-nascita”. ?Gli strumenti utilizzati saranno il corpo, in tutte le sue forme espressive e il gioco, importante mezzo per conoscere, apprendere e comunicare. Più di un percorso si tratterà di un viaggio di esplorazione dove le persone cogliendo il significato delle cose secondo la propria sensibilità lo rappresenteranno attraverso il proprio stile personale. ?Nel progetto sarà fondamentale l’osservazione dei comportamenti psico-sensomotori e la programmazione dinamica, per raggiungere la riconquista di fiducia nel piacere, nonostante memorie traumatiche più o meno consce, riattivando l’ascolto sensoriale, e lo sviluppo della personalità, nell’individuazione e compiacimento della propria identità, attraverso quello delle proprie tracce espressive. ?L’evento finale sarà il risultato di questo intenso viaggio, una mostra che raccoglierà le differenti tracce: segni di svariate percezioni e sfumature emotive che racconteranno attraverso simboli ed immagini il vissuto di ogni componente del gruppo in modo semplice ed intenso non lasciando trasparire l’età e il ruolo dell’autore ma fondendosi in un unico disegno pieno di energia vitale.

logo cesvot