Le attività prevedono la realizzazione di Percorsi Educativi legati al potenziamento delle autonomie personali e sociali delle persone diversamente abili, con l’obbiettivo di accompagnare i giovani soci in percorsi di vita indipendenti ed eventualmente prepararsi ad esperienze fuori dal nucleo familiare. Le attività sono rivolte ai giovani di età compresa tra i 16 e i 40 anni. L’intervento nasce come risposta ai seguenti bisogni dell’individuo con disabilità:

  • l’autonomia, intesa come capacità di gestire efficacemente alcuni aspetti della propria vita e di sviluppare la capacità di costruire ricche relazioni sociali e interpersonali;
  • l’autodeterminazione, da intendersi come capacità della persona di “saper scegliere”, oltre che comprendere e assumersi progressivamente la responsabilità che alcune scelte comportano;
  • l’indipendenza, per compiere in autonomia le attività quotidiane e relazionali, attraverso il potenziamento delle capacità necessarie;
  • l’interdipendenza e la partecipazione sociale, in altre parole una conoscenza reciproca e offrire l’opportunità di costruire o ampliare la rete sociale.